Claudio Quarta Vignaiolo

Nella profondità del mare! I nostri vini dagli abissi

    Terminata la sperimentazione è iniziato il vero progetto, presto disponibile per tutti!

La filosofia che permea ogni cantina di Claudio Quarta è guidata dalla ricerca e dalla sostenibilità. Ogni sforzo è compiuto per attenuare l'impatto ambientale, intrinseco nell'attività vitivinicola, notoriamente dispendiosa in acqua e emissiva di CO2.

Nonostante le pratiche agricole attente, con alcune parcelle in regime di lotta integrata e biologico, la produzione di vino comporta un considerevole rilascio di CO2.

Ecco cosa facciamo per contrastare questa emissione e bilanciare il nostro impatto sull’ambiente.

Queste scelte riflettono la visione di Claudio Quarta, convinto che l'agricoltura e la produzione artigianale debbano evolversi verso un modello più sano e sostenibile, contribuendo a un futuro che lasci un'impronta positiva per le generazioni a venire.

Per perseguire al tempo stesso la sostenibilità e l'innovazione, abbiamo scelto Coral Wine, una cantina subacquea situata al largo delle coste azzurre dell'isola di Pag, in Croazia.

L'obiettivo è affinare i nostri vini in un ambiente unico e naturale, senza comprometterlo. Ogni bottiglia viene inserita in speciali ceste immerse in profondità nelle acque cristalline del mare Adriatico. Le ceste sono sospese per non impattare il suolo marino; periodiche immersioni di controllo vengono effettuate per monitorarne la sicurezza e per verificare l'evoluzione organolettica delle bottiglie.

Dopo una prima sperimentazione effettuata con l’immersione per 9 mesi di poche bottiglie di Moros Salice Salentino Riserva e Taurasi Riserva, la cui qualità è stata collettivamente riscontrata durante l’evento di degustazione comparativa dei vini “Coral” e dei vini “Classici”, curato da AIS Lecce a Vinitaly 2023, abbiamo TUFFATO una più ampia selezione di vini dei quali è prevista la PESCA a giugno 2024.

Questi nuovi vini, tra cui anche Jacarando Blanc de Blancs, Puddinghe, e altre pregiate selezioni, saranno disponibili per l’acquisto in confezioni di legno che confrontano il vino evoluto in cantina con quello evoluto negli abissi e costellato di alghe e sedimenti marini.

Questo progetto riflette il nostro impegno a creare vini distintivi, rispettosi dell'ambiente e capaci di offrire un'esperienza sensoriale unica.

Tuffati tra i nostri vini degli abissi: leggi di più su Coral Wine




  • #coralWine
  • #affinamento
  • #underwater
  • #italianwine
  • #adriaticsea
  • #vinidagliabissi
  • #claudioquartavignaiolo
  • #ilsudcheemoziona