Claudio Quarta Vignaiolo
Annata
Annata
2019
Denominazione
Denominazione
Salento IGP Rosso
Cantina
Cantina
Tenute Eméra
Annata
Annata
2019
Denominazione
Denominazione
Salento IGP Rosso
Cantina
Cantina
Tenute Eméra
Sud del Sud
Matrimonio tra culture autoctone ed internazionali. In etichetta la scultura donata alla città di Lecce da noi e dal Maestro E. Pignatelli che esorta la Città ad essere luogo di fusione culturale.
TENUTE EMÉRA - Lizzano (TA) • PUGLIA

Un’antica masseria e una moderna cantina ipogea sottoposta, dall’architettura sostenibile. A pochi km, un aristocratico casino di caccia circondato dai vigneti che corrono verso la vicina costa, allevati tra i due mari, dove un tempo la terra era completamente sommersa. Suolo essenziale, composto da sabbia, argilla e limo, costituisce una buona base nutritiva e fornisce ottimo drenaggio, mentre la brezza marina rinfresca i vigneti durante la notte, dopo le afose giornate estive.
Alcohol
Alcohol
14.5 %
Acid
Acid
5.6 g/L
Acid
Residual sugar
2 g/L
Varietà

30% Primitivo 30% Negroamaro 15% Merlot 10% Syrah 10% Petit Verdot 5% Cabernet Sauvignon
RESA PER ETTARO: 80 Q / HA
6 mesi acciaio, 3 mesi barrique


Un blend che è un abbraccio fra vitigni diversi: gli autoctoni Negroamaro e Primitivo e gli internazionali Shiraz, Cabernet, Petit Verdot, allevati in un unico corpo di vigneti. Le uve selezionate sono state vendemmiate nei diversi momenti di maturazione (da fine agosto a fine settembre).

Sud del Sud racconta con un blend di vitigni autoctoni ed internazionali, coltivati in un unico appezzamento, l’unicità della creazione artistica e l’essenza della cultura del Sud - il “Sud del Sud dei Santi”, citazione del genio pugliese Carmelo Bene -, che unisce le culture globali nel segno dell’integrazione, accoglienza, rinascita. In etichetta la scultura che è simbolo di accoglienza, Germinazioni1, realizzata dal Maestro Ercole Pignatelli e donata dalla famiglia Quarta alla città di Lecce.

Note di degustazione e abbinamenti
Colore rosso rubino dalla trama impenetrabile, di medio-pieno corpo. Note di vaniglia e spezie intrecciano il mix di frutta matura, mora, crème de cassis, caffè espresso e aromi di oliva nera e erbe. Palato pieno e morbido. I toni caldi delle spezie si fanno sentire, con un'acidità brillante e tannini morbidi che tengono insieme il tutto. Ben assemblato, succoso, offre un finale ricco e affumicato. Ideale per esaltare piatti ricchi, dal gusto pieno e deciso, anche della cucina orientale. Ottimo compagno di rigatoni al ragù.
Premi
  • 2023
    WINESCRITIC 91 PTS
  • 2024
    GAMBERO ROSSO 2 BICCHIERI
  • 2024
    Mundus vini 88 PTS
  • 2024
    FIS BIBENDA 4 GRAPPOLI